Periartrite alla spalla, quali sono le cause e i rimedi

Cos’è la periartrite alla spalla?

Con il termine periartrite s’intende una patologia generica che può riguardare varie problematiche dolorose che interessano: muscoli, articolazioni, tendiniti e dolori alla spalla.

La periartrite alla spalla si può presentare inizialmente come un dolore improvviso o stato di tensione molto persistente. Questa patologia è tra quelle che incide maggiormente sullo stato di benessere della spalla.

Ma vediamo insieme cos’è la periartrite, quali sono le cause e i trattamenti possibili.

Cause della Periartrite alla Spalla

Quando si parla di periartrite alla spalla di solito s’identifica un disturbo al quanto comune che prende il nome di tendinite calcifica.

Questa deriva dalla formazione di depositi di calcio all’interno della cuffia dei rotatori della spalla, una struttura che è formata da quattro tendini che servono ad agevolare il suo movimento.

Nel momento in cui si forma il calcio all’interno di questa zona, all’inizio è possibile che non s’avverta alcun sintomo, ma nel tempo quando le formazioni s’ingrandiscono e urtano le strutture del braccio durante i suoi movimenti, i tendini s’infiammano e provocano dolore.

Questa però non è l’unica causa infatti l’infiammazione può essere indotta anche da altre problematiche come: movimenti ripetitivi che portano un sovraccarico sull’articolazione della spalla, l’avanzare dell’età che usura le strutture e per le donne la periartrite può essere causata da fattori ormonali.

cause periartrite alla spalla

I sintomi della periartrite

Come anticipato, questa patologia, dovuta alla formazione di calcio all’interno del braccio, inizialmente non presenta sintomi precisi, ma con l’andare nel tempo crea un’infiammazione che infine porta a soffrire di un dolore intenso alla spalla.

Le altre cause invece che provocano questa patologia di solito inducono il paziente a sentire immediatissimo un dolore acuto nella zona non persistente.

I sintomi dunque prevedono principalmente: dolore acuto o pulsante alla spalla che sovviene ad intervalli.

Periartrite alla spalla: cure e rimedi

Come curare la periartrite alla spalla?

Per riuscire a trattare correttamente le problematiche che causano la periartrite alla spalla è necessario innanzi tutto ricevere una corretta diagnosi del problema. Per riuscire a diagnosticare la periartrite è necessario che il paziente si sottoponga a una radiografia e talvolta, lo specialista può richiedere anche un’ecografia.

Questa patologia che interessa la spalla è una condizione benigna, infatti in alcuni casi è possibile gestire questa infiammazione semplicemente con un trattamento conservativo. In fase acuta, per riuscire a ridurre il dolore è necessario seguire le indicazioni del medico che solitamente consigliano: riposo, impacchi di ghiaccio e la somministrazione di farmaci FANS ossia antinfiammatori non di tipo steroideo.

I farmaci antinfiammatori sono consigliati per riuscire a superare il dolore alla spalla e questi possono essere assunti in vario modo ad esempio si possono prendere sotto forma di gel, di cerotti oppure per bocca mediante le pastiglie.

Passato il dolore acuto è possibile riuscire a migliorare la propria condizione utilizzando alcune terapie specifiche come: la terapia termica del dolore con fasce auto-riscaldanti, che serve ad evitare che il ritorno acuto arrivi in modo eccessivamente presto. Se si soffre di dolori cronici sono molto utili anche le iniezioni locali di farmaci corticosteroidi. Queste iniezioni naturalmente devono essere effettuate solo su consiglio del medico.

Infine, per riuscire a eliminare le problematiche date dalla periartrite è possibile optare per la fisioterapia. Un percorso fisioterapico è molto efficace per riuscire a rendere meno pungente il dolore e migliorare la mobilità della spalla.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *