Giramenti di testa improvvisi: un segnale di allarme per il corpo, le cause e i rimedi

giramenti di testa cause e rimedi

I giramenti di testa sono un sintomo molto diffuso, provocati da varie cause. Questa condizione clinica infatti si può avvertire in collegamento con diverse patologie, malattie e situazioni fisiche.

Ma vediamo insieme cosa sono i giramenti di testa, quali i sintomi e i trattamenti consigliati.

Giramenti di testa: cosa sono?

Un sintomo molto comune, come abbiamo già accennato, è rappresentato dai giramenti di testa. Nel momento in cui ne viene uno questo provoca: instabilità, mancanza d’equilibrio, stordimento improvviso, si sente che l’ambiente si muove o ruota tutto intorno a te.

I giramenti di testa nella maggior parte dei casi non sono una manifestazione preoccupante o seria, ma dipende da come si manifesta e anche dalle condizioni cliniche che si stanno vivendo nel momento in cui si presenta.

In ogni caso quando si manifestano in modo ricorrente questi possono condizionare la propria vita quotidiana e quindi potrebbe rivelarsi un disturbo da tenere sotto controllo con maggiore attenzione.

cause giramenti di testa

 

Giramenti di testa: le cause

Quando si soffre di giramenti di testa le cause possono essere innumerevoli e per questo motivo per rintracciare la principale ci si dovrebbe interfacciare direttamente con il proprio medico.

Le cause principali dei giramenti di testa prevedono innanzi tutto: vertigini, disequilibrio, presincope, sincope, pressione arteriosa bassa e l’ansia.

Le vertigini secondo gli studi rappresentano nel 25% il caso scatenante dei giramenti di testa. Queste possono derivare da varie problematiche come ad esempio, un problema all’apparato vestibolare all’interno dell’orecchio oppure ci potrebbero essere problemi che interessano l’encefalo.

Tra le principali tipologie che si possono avvertire troviamo:

Vertigini periferiche: queste derivano dall’alterazione dell’organo dell’equilibrio. Le cause più comuni di questa problematica sono: la labirintite (l’infiammazione del labirinto); la neuronite vestibolare (infiammazione dei nervi), vertigine parossistica benigna, sindrome di Méniére.

Vertigini centrali: in questo caso i problemi derivano dall’encefalo, quindi queste sono causate o dal tronco encefalico o dal cervelletto e sono conosciute come vertigini centrali. Le cause di vertigini centrali più diffuse sono: il neurinoma acustico, l’emicrania, l’emorragie celebrali, la sclerosi multipla.

L’ansia è un altro stato molto pericoloso che porta ai giramenti di testa e induce uno stato psico-fisico che è caratterizzato da umore basso, paura, incertezza, preoccupazione, stress eccessivo al lavoro.

Inoltre, esiste anche l’ansia fisiologica ossia indotta da alcuni stimoli reali specifici e un’ansia patologica che invece è provocata da degli stimoli che non possono essere identificati.

Le cause che invece sono meno comuni ma che possono portare i giramenti di testa sono: il miocardio, l’anemia, la disidratazione, colpi di calore.

Secondo altre ricerche, i giramenti di testa possono essere causati anche da altre problematiche sporadiche. Ad esempio, tra queste troviamo l’Ictus infatti secondo alcune ricerche degli Stati Uniti, i giramenti di testa contraddistinguono il 0,7% dei casi d’Ictus.

Oltre l’ictus tra le cause di questo sintomo c’è anche la volemia ossia un aumento del volume di sangue che circola all’interno del corpo. Quando si parla di volemia bassa invece il volume totale del sangue in circolazione ha presentato una riduzione.

Infine, tra le problematiche che possono indurre ai giramenti di testa troviamo:

  • Alcuni farmaci che hanno un effetto avverso all’assunzione
  • L’ipoglicemia è un termine medico che indica invece una concentrazione ridotta di glucosio all’interno del sangue
  • L’ipotensione ortostatica o posturale, porta un brusco calo della pressione sanguigna in seguito al passaggio dalla posizione sdraiata a quella eretta
  • Malattie neurologiche come il neurinoma acustico ed emicrania
  • Esercizio fisico smodato
  • Cattiva alimentazione

Rimedi giramenti di testa

I sintomi concomitanti ai giramenti di testa

Oltre alla sintomatologia tipica dei giramenti di testa come mancanza di forza ed equilibrio, rotazione di tutto ciò che c’è intorno ecc…ci sono anche altri sintomi associati a questo disturbo.

Di solito, è possibile soffrire di problematiche concomitanti come: il vomito, il pallore, un forte senso di nausea e senso di svenimento improvviso.

In base ai sintomi concomitanti ai giramenti e a seconda della frequenza e della propria anamnesi il medico può comprendere quali sono le cause scatenanti.

Trattamenti consigliati

I rimedi per i giramenti di testa.

In caso di giramenti di testa le cause che li scatenano sono determinanti per comprendere il trattamento consigliato. In alcuni casi il dottore potrebbe consigliare semplicemente di modificare il proprio stile di vita, invece in altri potrebbe prescrivere una specifica terapia farmacologica.

Se il giramento di testa è sporadico si consiglia semplicemente di sedersi e attendere che questo passi. Quando questi invece sono frequenti si dovrebbe consultare il medico per rintracciarne le cause e fornirti la terapia più indicata.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *