Gengiva gonfia, cause e rimedi per le gengive infiammate

Le gengive sono costituite da vasi sanguigni e sono fondamentali per sostenere i denti e aiutare la masticazione. In caso d’infezioni o irritazioni si può incorrere in una problematica come la gengiva gonfia.

La gengiva gonfia solitamente è accompagnata da un cambio di colorito, che passa da rosa a rosso acceso, l’infiammazione delle gengive può provocare dolore durante la masticazione e quando si passa il filo interdentale o si lavano i denti.

Le gengive gonfie possono causare diversi problemi oltre a rendere la bocca e il cavo orale meno sano. L’infiammazione alle gengive può essere accompagnata da sanguinamento e dolore ai denti.

Quando l’infiammazione della gengiva non viene trattata in modo adeguato si diffonde successivamente anche ai tessuti che si trovano nella zona parodontale, ossia quella zona che permette di mantenere attaccato il dente al tessuto osseo.

Ma quali sono le principali cause ed eventuali rimedi per la gengiva gonfia? Scopriamolo insieme.

Gengiva gonfia: cause principali

Una delle prime cause della gengiva gonfia è lo spazzolamento dei denti in modo eccessivamente forte e vigoroso.

Infatti, utilizzare in modo eccessivo il filo interdentale o lo spazzolino, può causare lesioni che portano la gengiva a gonfiarsi e successivamente a sanguinare.

La gengiva gonfia per il dente del giudizio è un disturbo comune soprattutto negli adolescenti, lo stesso fenomeno può verificarsi nei bambini con la crescita dei primi denti.

Le gengive gonfie possono dipendere però anche da altri fattori tra i principali troviamo:

  • Le variazioni ormonali quando si allatta e durante la gravidanza
  • Ricostruzione dentale o delle protesi inadeguate
  • Scorbuto (carenza di vitamina C)
  • Carenza di vitamina K
  • Diabete e altre patologie metaboliche
  • L’impiego di alcuni farmaci e contraccettivi orali

Oltre a queste patologie, ci sono anche altre problematiche che possono causare un’infiammazione alle gengive o farle gonfiare.

Tra le cause principali delle gengive arrossate ci sono malattie che sono connesse principalmente all’igiene orale, alla salute dei denti, e alla nutrizione.

Tra le principali cause ci sono:

Malnutrizione: una condizione molto grave che si ripercuote su tutti gli apparati, compresi i denti che possono cedere, e le gengive che si gonfiano e ritirano.

Gengivite: condizione comune che causa arrossamento, gonfiore e infezioni batteriche. Questa condizione si manifesta sul bordo gengivale, solitamente nella zona superiore dove il filo interdentale e lo spazzolino non riescono a pulire in modo corretto.

Carie: infine, l’ultima causa delle gengive gonfie sono le carie. Queste se vengono trascurate nel tempo possono rovinare le gengive, renderle più sensibili, farle gonfiare e persino causare la rottura del dente.

gengiva gonfia e dolorante cause e rimedi

Terapie consigliate per la gengiva gonfia

Quando si soffre di gengiva gonfia è possibile seguire diverse terapie che dipendono a seconda della patologia che l’ha causata.

Gengiva gonfia, cosa fare?

Ma vediamo insieme come è possibile tenere sotto controllo il fastidio e il dolore che sono provocati dalle gengive gonfie. Quindi per combattere questo stato di malessere devi:

  • Adottare un’igiene orale corretta, lavare i denti in modo delicato e passare ogni giorno il filo interdentale.
  • Fai degli sciacqui con sale e acqua al fine di ridurre il gonfiore gengivale.
  • Chiedi aiuto al dentista, che eventualmente può farti una pulizia dentale approfondita o aiutarti a ridurre i problemi dati dalle infezioni batteriche o dalle carie.
  • Evita di mangiare i cibi freddi e ricchi di zuccheri

Le gengive gonfie è una condizione che può essere aggravata anche dallo stress, per questo motivo è possibile che aumenti il problema se si è in un periodo di forte ansia. Per questo motivo il medico potrebbe consigliarti di cercare non solo di curare l’igiene orale ma anche di rilassarti e bere delle tisane.

Gengiva gonfia: rimedi farmacologici

Per riuscire a combattere le gengive gonfie puoi utilizzare diversi metodi farmacologici. Nel caso d’assunzione di medicine il consiglio è di chiedere prima un parere al proprio medico di base o al dentista.

Il dentista o il farmacista possono consigliarti anche l’uso di uno specifico collutorio per alleviare la sensazione di gonfiore e aiutare a rendere le gengive meno sensibili, arrossate e gonfie.

Gengiva gonfia: rimedi naturali

Un rimedio naturale per la gengiva gonfia è rappresentato dalla tintura di Echinacea, una pianta che è in grado di eliminare l’infiammazione alle gengive. Per usarla basta diluire qualche goccia in un bicchiere d’acqua e fare degli sciacqui per ripulire la bocca e agire in modo corretto sulle gengive.

Un altro rimedio naturale molto utilizzato è la camomilla per la sua capacità di eliminare il gonfiore e l’infiammazione, riportando le gengive ad uno stato di salute ottimale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *